Religione Sport

La cerimonia di apertura delle Olimipiadi? “Un rituale satanico”

Le Olimpiadi di Londra sono probabilmente già finite nel dimenticatoio, ma ci sono ancora polemiche per le dichiarazioni di dell’ex-calciatore e commentatore tv David Icke, secondo il quale la spettacolare cerimonia di apertura era in realtà “un enorme rituale satanico travestito da celebrazione dell’Inghilterra e dello sport”: ad esempio, lo stadio olimpico sarebbe stato costruito su un “nodo energetico” delle linee energetiche della Cabala, la campana gigante suonata durante dalla cerimonia dal ciclista Bradley Wiggins suonava una frequenza che poteva essere sentita solo da un gruppo di satanisti che “guiderebbe il mondo”.


olimpiadi_thumb[1]

Il gruppo di satanisti sarebbe composto anche da lucertole mutaforma che discenderebbero da una civiltà proveniente dalla costellazione del drago.

Icke si è guadagnato una certa notorietà come uno dei maggiori sostenitori di molte “teorie del complotto”. Nel 1991 aveva annunciato di essere “il Figlio di Dio” ed aveva previsto la fine del mondo per il 1997.

Orange.co.uk

Loading...