I lavori di 40 alunni della scuola Daniela Mauro Pessano con Bornago (Milano) saranno in mostra fino a metà giugno al Vittoriano, a Roma. I ragazzi hanno selezionato 100 italiani che, nei 150 anni trascorsi dall’Unità d’Italia ad oggi, si sono particolarmente distinti, in un ideale collegamento tra il passato (la storia degli ultimi 150 anni) e il futuro – i ragazzi che oggi sono a scuola.

inventori-italiani_thumb[1]

Ecco un piccolo estratto dei nomi degli italiani “eccellenti”, tanto per ricordarsi che l’eccellenza italiana non si è fermata al rinascimento.

  1. Angelo Secchi (1818-1878), uno dei padri dell’astrofisica moderna (prima di lui, l’astronomia ufficiale che considerava degni di attenzione solo problemi di posizione, e non quelli relativi alla natura dei corpi celesti).
  2. Giovanni Virginio Schiaparelli (1835-1910), fondatore della planetologia moderna e padre della geografia marziana (tra l’altro, un errore di traduzione dei suoi libri favorì molte speculazioni sulla vita su Marte: “canali” infatti anziché essere tradotto come “channels”, fu tradotto con “canals”, che in inglese si riferisce ai canali artificiali)
  3. Luisa Spagnoli (1877-1935), imprenditrice che nel 1922 inventò il Bacio Perugina.
  4. Pietro Ferrero (1898-1949), inventore della Nutella
  5. Maria Montessori (1870-1952), pedagogista , medico e filosofa che inventò il Metodo educativo che prende il suo nome
  6. Italo Marchioni (1868-1954), inventore del cono gelato
  7. Enrico Fermi (1901-1954), tra i maggiori contributi alla fisica la sua teoria del decadimento ?, la statistica quantistica di Fermi-Dirac, i risultati concernenti le interazioni nucleari.
  8. Ugo Cerletti (1877-1963), neurologo e psichiatra, ideatore della terapia elettroconvulsivante, comunemente nota con il nome di elettroshock.
  9. Corradino D’Ascanio (1891-1981), l’ingegnere che inventò uno il primo elicottero funzionante dell’era moderna, e la Vespa
  10. Pier Giorgio Perotto (1930-2002), fu un pioniere dell’informatica, noto soprattutto per l’innovativa Programma 101, conosciuta anche come "Perottina", il primo prototipo di personal computer.Renato Dulbecco (1914-2012), premio Nobel per la medicina nel 1975, propositore la mappatura del genoma umano
  11. Rita Levi-Montalcini, premio Nobel nel 1986 per la scoperta del fattore di crescita nervosa
  12. Leonardo Chiariglione, fondatore del gruppo MPEG, da cui sono nati gli standard Mpeg e l’Mp3
  13. Benedetto Vigna, fisico inventore di un sensore di movimento tridimensionale che è stato inizialmente applicato agli airbag delle automobili. Dopo averne ridotto dimensioni e costi, il sensore è stato utilizzato nei comandi senza filo della console Nintendo Wii

[fonte]Repubblica[/fonte]

Loading...

1 commento

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Gli studenti scelgono gli italiani “eccellenti” della storia