Se non è un record, poco ci manca. Una intera famiglia del South Canterbury, in Nuova Zelanda ha perso la patente praticamente in contemporanea, per guida in stato di ebbrezza.

Tutto è iniziato quando un quindicenne è stato fermato sulla State Highway 1 ed risultato alla guida con un tasso alcolico superiore a quello consentito ai minorenni.

checkpoint_thumb6

Il ragazzo è stato portato in centrale, e da lì gli agenti hanno chiamato la madre a riprenderlo. La donna però mentre andava alla centrale è stata fermata dalla polizia, su Craigie Avene, che la ha trovata con un tasso alcolico superiore al consentito. Anche la donna è stata così accompagnata in centrale.

Non è però finita lì: madre e figlio hanno chiamato il padre affinché li venisse a prendere. Ma sulla via per la stazione di polizia, il padre ha incrociato una terza pattuglia, presso North Street, e anche a lui è stata ritirata la patente per guida in stato di ebbrezza.

In Nuova Zelanda è stato introdotto dal 1° agosto 2011 il limite di età minimo di 16 anni per conseguire la patente: in precedenza era possibile averla anche qualche mese prima, dato che dal compimento dei 15 anni è possibile iscriversi a scuola guida, ottenendo la patente (pur con qualche limitazione nella guida) in circa sei mesi.

Stuff.co.nz

Loading...

6 commenti

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Fermato per guida in stato di ebbrezza, chiama a prenderlo la madre. Anche lei oltre i limiti. Chiamano il padre, e… indovinate un po’?