Sesso Spettacolo

L’industria del porno chiede 5 miliardi di dollari di aiuti da parte del governo USA

Sarà che qualcuno ha pensato di provarci, visto che il governo USA sta distribuendo aiuti anche a chi secondo molti non “se lo merita”, come finanziarie che hanno vissuto finora di speculazione e industrie come quella dell’auto che gli esperti dicono abbia seguito pessime strategie.


Fatto sta che sembra che alcuni giorni fa alcuni dei proprietari delle maggiori case editrici a luci rosse (Larry Flint di Hustler e Joe Francis di “Girls Gone Wild”) abbiano chiesto al governo USA 5 miliardi di dollari di aiuti per il mondo del porno. Per quanto sarebbero sempre loro i primi a sostenere che la loro industria non corre rischio di fallire. Ma se è possibile fare pesare i possibili minori guadagni derivanti dalla recessione sulle tasche dei contribuenti anziché sulle proprie, perché non provare a chiedere?

CNN

Loading...

1 commento