Cronaca Nera

Taccheggiatrice si maschera con… una collana. Arrestata subito.

Kimberly Jo Kirby, 44enne di Richmond, Kentucky, è stata arrestata per aver taccheggiato un negozio della catena JCPenney, e probabilmente passerà  alla storia come una delle ladre più ingenue.


Infatti la donna stava taccheggiando un negozio, quando è stata notata dai commessi. La donna aveva rubato una borsa, e la stava usando per nascondere altra merce. Quando la donna è uscita senza pagare né la borsa né altro, i commessi la hanno fermata: la donna è scappata lasciando la borsa ma dimenticando dentro di essa… il portafoglio. Con dentro la carta d’identità..

Resasi conto dell’errore commesso, la donna ha telefonato al negozio per denunciare il furto del portafoglio, nella speranza di sviare le indagini, ma ha pensato bene anche di chiedere “per curiosità” se c’erano stati furti da JCPenney. Il commesso che ha risposto al telefono le ha detto che non sapeva nulla di taccheggi, ma che avrebbe potuto trovare il suo portafoglio alla stazione di polizia.

La donna si è a questo punto recata presso la polizia, tentando di mascherarsi indossando una collana e degli occhiali. Ma appena giunta è stata riconosciuta da un commesso del negozio, da cui la polizia stava raccogliendo una deposizione sullo svolgimento dei fatti. Purtroppo per la donna, solo nei fumetti di Superman un paio di occhiali sono un travestimento sicuro…

The Richmond Register

Loading...

2 commenti