Cronaca Nera

La polizia fa irruzione in un appartamento mentre il proprietario dorme beato

Dormire con i tappi nelle orecchie può causare bruschi risvegli, a volte. È quanto è capitato ad un pratese che si è visto svegliare dalla polizia che era entratra nel suo appartamento in cerca di un ladro. I fatti: dei passanti hanno visto un uomo (poi identificato come un 48enne già con dei precedenti) arrampicarsi su una grondaia e entrare in un appartamento al terzo piano, e insospettitihanno chiamato la polizia, che è intervenuta e si è recata sul posto. Ma quando gli agenti hanno suonato il campanello, non hanno avuto nessuna risposta, ed hanno dovuto forzare l’ingresso, per poi scoprire che il proprietario stava appunto dormendo beatamente con i tappi nelle orecchie.


Dopo aver svegliato l’uomo, gli agenti hanno continuato le ricerche del ladro, alla fine trovandolo dentro un armadio nascosto sotto dei vestiti, con in tasca un portafoglio che aveva già rubato all’uomo.

ANSA

Loading...