Animali

Struzzo impotente dopo i botti: allevatore chiede risarcimento

Fino a quando 3 ragazzi gli hanno fatto scoppiare dei fuochi d’artificio vicino alla gabbia, “Gustav”, un pacifico struzzo da allevamento tedesco, aveva sempre svolto con passione il suo compito: fecondare le compagne del piccolo centro di Lohsa. Dopo gli scoppi, l’animale però è depresso, apatico, trascura i suoi “doveri coniugali” e il suo proprietario ha deciso di chiedere un risarcimento danni ai giovani.


Per il periodo di inattività sessuale di Gustav, nel dettaglio, l’allevatore Rico Gabel ha chiesto un indennizzo di 4.900 euro. La cifra sarebbe il corrispettivo del danno subito, che, stando agli esperti del settore, equivale alla nascita di 14 piccoli struzzi, del valore di 350 euro ciascuno. Il periodo di stanca dello struzzo è durato soltanto sei mesi, ma la singolare vicenda è arrivata comunque in tribunale.

L’ultima parola sulla diatriba legale l’avrà un giudice di Bautzen. Dalla sua sentenza ci si attende una valutazione sull’ammissibilità delle richieste di Gabel ai tre ragazzi e, eventualmente, una monetizzazione del valore delle mancate prestazioni dell’animale. Nel frattempo, in attesa del verdetto, Gustav è tornato quello di un tempo, riportando il suo onore e le tasche del suo proprietario agli antichi splendori.

TgCom

Loading...