Mondo Soldi

Maestro di danza insulta allieva miliardaria: deve pagare 8 milioni di dollari

HONG KONG – Voleva diventare una stella della salsa e per questo aveva ingaggiato una coppia di ballerini di grande fama, Mirko Saccani e la moglie Gaynor Fairweather, 15 volte campionessa mondiale nelle danze latine. Ma l’accordo si è concluso in tribunale, dove gli istruttori di ballo sono stati condannati a restituire alla miliardaria Monica Wong, 61 anni, a capo della HSBC, una delle maggiori banche asiatiche, l’equivalente di otto milioni di dollari.


Il contratto stipulato tra la banchiera e i ballerini prevedeva illimitate lezioni private e partecipazione a gare di ballo da parte della Wong dal 2004 al 2012. Per ogni ora di lezione era previsto il pagamento di 129 dollari. Inizialmente è andato tutto bene, la Fairweather si rivolgeva alla sua allieva definendola “il mio piccolo progetto, il mio amore e il mio cuore”. E la Wong si era piazzata bene anche in diverse gare di ballo per gli over-50.

A un certo punto però i rapporti tra maestri e allieva si sono deteriorati: Saccani arriva a insultare pubblicamente la donna, definendola (come egli stesso ha ammesso davanti al giudice) una “vacca pigra” e invitandola a “muovere il culo” nell’agosto del 2004. A quel punto la Wong ha citato in giudizio la coppia, chiedendo la restituzione degli otto milioni di dollari che aveva dato loro in deposito per le future lezioni, che non intendeva più prendere. Mentre Saccani e la moglie quasi contemporaneamente hanno citato in loro giudizio la banchiera, chiedendole di pagare il resto della somma pattuita.

In tribunale però la Wong ha avuto la meglio: il giudice Gerard Muttrie ha stabilito che la Wong ha diritto a un risarcimento dei danni pari appunto agli otto milioni di dollari richiesti, più gli interessi. “Non vedo perchè non debba avere indietro il suo danaro, pagato per servizi futuri che non avranno mai luogo”, spiega il giudice nella sentenza.

La Repubblica

Loading...