Religione

Prete uccide suora durante rito satanico

Un prete cattolico è stato arrestato per l’omicidio di una suora avvenuto 24 anni fa a Toledo, nello stato americano dell’Ohio. Il caso è stato riaperto poco tempo fa dopo la testimonianza di una donna che ha portato gli inquirenti sulla pista dei riti satanici. E così le accuse sono piovute sulla testa di Gerald Robinson, cappellano 63enne dell’ospedale della Misericordia, dove fu rinvenuto il cadavere della vittima.
La vicenda non è stata del tutto chiarita con l’arresto di padre Robinson. Il prete sarebbe uno dei protagonisti di uno squallido giro di satanisti dediti a riti e messe nere con il sacrificio di vite umane.


E l’omicidio di suor Margaret Ann Pahl, 71 anni, in servizio nello stesso ospedale del suo presunto assassino, potrebbe essere uno dei tanti sacrifici di umani della setta. Il cadavere della suora fu trovato il 5 aprile 1980 nella cappella dell’ospedale della Misercordia, con le braccia conserte e circondato da candele.

Già allora la polizia concentrò le indagini su padre Robinson senza tuttavia trovare prove sufficienti per incastrarlo. Secondo gli inquirenti, l’omicidio alla Misericordia sarebbe stato parte di una cerimonia satanica officiata dallo stesso Robinson.

Ma il legale del sacerdote, John Thebes, non ha mostrato preoccupazione per le accuse a carico del suo assistito: “L’unico motivo per cui la polizia non ha trovato niente 24 anni fa è che gli indizi erano insufficienti e non mi pare che nel frattempo ne siano stati prodotti altri”, ha dichiarato. Fu proprio padre Robinson a celebrare il funerale di suor Margareth.

http://www.tgcom.it/ArticoloTgCom/articoli/75/articolo182775.shtml

Loading...