Per risolvere i problemi di concentrazione dei suoi studenti di seconda media, che faticavano a seguire le lezioni di matematica, una professoressa del North Carolina ha fatto mettere delle piccole cyclette sotto ogni banco, per aiutare i ragazzi a scaricare la tensione e a concentrarsi maggiormente. E incredibilmente sembra funzionare.

Prima tamburellavano sui banchi, o toccavano altri studenti, e adesso non lo fanno più. Tutto il movimento è scaricato dai piedi”, spiega Bethany Lambeth, la professoressa. “C’è stata un grande miglioramento della qualità del lavoro, e una diminuzione nel lavoro perso. I ragazzi non si disturbano, non hanno bisogno di alzarsi, di andare in giro, riescono a concentrarsi e fare quel che devono fare”.

E i ragazzi? Sofia, una studentessa, dice: “Di solito batto i piedi e altre cose, mi aiuta a concentrarmi. La cyclette è molto meglio”. Senza contare che la cosa potrebbe aiutare anche a combattere la sedentarietà di molti ragazzini, che sta diventando un problema diffuso che potrebbe avere ripercussioni sulla salute.

Le cyclette, dal costo di 150 dollari l’una, sono state acquisite con fondi da donazioni e fondi della scuola, senza consumare soldi pubblici, ma le autorità scolastiche guardano con molto interesse all’esperimento, e pensano di replicarlo anche in altre scuole.

news
Loading...

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Professoressa mette cyclette sotto i banchi per aiutare gli studenti a concentrarsi