Arte

Opere d’arte fatte con gli snack

Cheetos come arte

È proprio vedo che le opere d’arte possono essere realizzate con qualunque materiale, se si ha abbastanza creatività. Ne è la dimostrazione Andy Huot, ingegnere meccanico di Louisville, Kentucky, che come hobby ha quello di cercare “forme riconoscibili” nelle confezioni di snack, in particolare patatine al formaggio.


Andy esamina ogni patatina con l’attenzione di un archeologo, per poi creare le sue opere che pubblica su Instagram, dove ha ormai più di 40.000 followers, accompagnandole da curiose descrizioni.

Il tutto è iniziato per caso lo scorso ottobre, quando era a casa a lavorare ad un nuovo progetto, ed ha avuto fame: quando ha aperto il sacchetto di patatine, ha visto che una aveva un aspetto “umanoide”. Così, ha scattato qualche foto, che ha fatto vedere ad amici e parenti, che hanno trovato la cosa molto divertente, spingendolo a creare un account Instagram dove postare le foto.

Nel giro di poche ore ha raccolto centinaia di “like” e commenti: “Non mi aspettavo questa risposta”, ammette Andy, “Mi ha spinto a impegnarmi ancora di più”.

Cheetos come arte

opere di Cheetos

una delle opere di Cheetos

 

Loading...