La rivalità tra città e regioni è sentita in molti posti nel mondo, al punto da spingere ad evadere un detenuto inglese.

Il ventinovenne Richard Milburn stava scontando una pena di tre anni e mezzo per furto a Kirkham Jail nel Lancashire, nel nord dell’Inghilterra. Nonostante si trattasse di un carcere di minima sicurezza, Milbur pativa particolarmente il soggiorno forzato: “non c’era nessuno dello Yorkshire” ma solo gente di Manchester e Liverpool, racconterà poi al giudice. L’uomo ha così deciso di evadere.

lo stare lontano da amici e parenti in realtà è quello che distingue la prigione

Un paio di mesi dopo Milbur si è costituito alla polizia, spiegando le ragioni della sua evasione. Il giudice lo ha condannato a tre mesi si pena aggiuntiva, ma gli ha permesso anche di scontarla in un carcere più vicino a casa, anche se di un maggiore livello di sicurezza.

L’accaduto ha sollevato alcune polemiche nel Regno Unito sulle prigioni di minima sicurezza: se è vero che queste sono destinate ai soggetti meno pericolosi, specie quando stanno per finire di scontare la pena, sembra anche che Milbur sia evaso semplicemente uscendo dal cancello senza che nessuno gli chiedesse niente.

Loading...

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Evade di prigione: “non c’è nessun altro dello Yorkshire oltre a me”