Si è trasformato in una situazione decisamente imbarazzante un appuntamento “al buio” tra due persone che si erano conosciuti su internet ed entrambi avevano mentito sulla propria identità, postando anche foto di altre persone: quando si sono visti, hanno scoperto di essere suocero e nuora.

I due si erano “conosciuti” tramite una chat qualche tempo fa, lui interessato a conoscere nuove persone dopo essere rimasto disoccupato, lei annoiata dalla vita di casalinga.

Alla fine abbiamo deciso di vederci per un incontro romantico [in un albergo, n.d.r.], ma quando ho aperto la porta non so se era più sorpresa lei o io. Si è girata ed è corsa via”, racconta l’uomo, il cinquantasettenne Wang Pai.

A complicare ulteriormente le cose, il fatto che il marito della donna sospettava qualcosa, e l’ha seguita: facile immaginare la sua enorme sorpresa quando, dopo avere visto uscire di corsa la moglie, ha visto suo padre uscire dalla stessa stanza. L’uomo, Wang Jai, ha aggredito la moglie e poi anche il proprio padre, ed è dovuta intervenire la polizia per mettere fine all’aggressione.

L’uomo è stato trattenuto in carcere per cinque giorni, dato che il padre ha dovuto essere ricoverato per delle ferite alla testa e la moglie ha perso due denti nell’aggressione, ma la polizia non sembra intenzionata ad imputargli capi d’accusa,  con un portavoce che spiega che Wang Jai è stato trattenuto perché si calmasse un po’ prima di rivedere i parenti.

le cose sono andate diversamente da come i due si aspettavano

Loading...

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Appuntamento al buio: suocero trova la nuora, avevano mentito entrambi sulla propria identità