Mondo

Ragazzina comprata come schiava da coppia francese

schiavi - dipinto

Una coppia di francesi è stata arrestata con l’accusa di avere acquistato una ragazzina durante un recente viaggio in Africa, da usare come domestica.


La coppia avrebbe pagato 4.500 euro per Charlotte, di circa quattordici anni, e la ragazzina (che non riceveva alcun compenso per i lavori domestici che eseguiva) veniva presa a cinghiate se la pulizia della casa era inadeguata rispetto a quelle che erano le aspettative della coppia. “Un caso di schiavitù nel senso più stretto del termine”, ha commentato Sylvie O’dy, presidente del Comitato contro le moderne schiavitù.

schiavi - dipinto

Quasi per caso, la storia è emersa e la polizia ha interrogato la ragazzina che ha raccontato come stavano le cose (per quanto, spiega un portavoce, a lei sembrasse tutto molto normale) e gli agenti hanno arrestato la coppia: lui della Costa d’Avorio, lei cittadina francese.

Apparentemente, spiega O’dy, questi casi sono tutt’altro che rari: sarebbe frequente che cittadini francesi di origine straniera vadano a visitare il paese di origine e lì trovino qualcuno bisognoso da sfruttare, anche se l’acquisto vero e proprio, come in questo caso, è relativamente raro.

Loading...