Dite addito a E.T., ai vulcaniani e anche ai wookie: secondo gli scienziati gli extraterrestri molto probabilmente esistono, ma non ritengono siano umanoidi.

La probabilità di vita aliena è molto probabile, dato che nell’Universo osservabile ci sono 170 miliardi di galassie, con una media di 100 miliardi di stelle ciascuna: un totale di 170.000.000.000.000.000.000 di stelle, di cui una piccola frazione (ma più grande di quel che si pensava) ha un sistema solare con pianeti che potrebbero essere adatti alla vita ed in una certa frazione di questi la vita potrebbe anche essersi effettivamente sviluppata.

Ma, come dicevamo, la dottoressa Maggie Aderin-Pocock, esperta astronoma, spiega che è inutile aspettarsi che la vita aliena sia umanoide: più probabilmente gli extraterrestri avrebbero un aspetto più simile a meduse, al limite volanti.

vita-aliena_thumb[2]

La ragione della forma è che è quella più semplice che consente di assorbire elementi chimici dall’atmosfera: inoltre, gli alieni potrebbero avere dei composti metallici sulla schiena, per assorbire meglio il calore anche in pianeti in cui la luce che arriva dalla stella è relativamente poca. Queste schiene potrebbero diventare anche uno strumento di comunicazione, con il controllo della luminosità e del colore riflesse dalle particelle. La dottoressa Aderin-Pocock ha anche lavorato con un illustratore per esprimere la sua idea sull’aspetto degli extraterrestri.

Ma secondo gli scienziati proprio l’enorme dimensione della galassia, che rende probabile l’esistenza di vita aliena, rende anche praticamente impossibile entrare in contatto con gli extraterrestri: oltre al dove, c’è il problema del quando, dato che se guardiamo alla vita sulla Terra, questa si è sviluppata solo in una piccola frazione del tempo da cui esiste il sistema solare.

Orange.co.uk

Loading...

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Gli extraterrestri? Secondo gli scienziati hanno l’aspetto di meduse