Una donna è stata morsa da un serpente che credeva morto, ed era stato tenuto immerso nell’alcol per oltre tre mesi.

La donna, di Shuangcheng nella provincia cinese di Heilongjiang, aveva seguito il consiglio di un conoscente ed aveva messo un serpente cobra, che credeva morto, all’interno di una bottiglia di vino di riso: si tratta infatti di una bevanda a cui la tradizione cinese attribuisce potenti proprietà curative e alla donna era stata consigliata per il suo problema di reumatismi.

al vino di serpente vengono attribuite facoltà medicinali dalla tradizione cinese

La donna (di cui si conosce solo il nome, Liu)  per circa tre mesi ha bevuto quotidianamente piccole quantità della bevanda: quando però la bottiglia era ormai vuota e la donna ha aperto il tappo per riempire nuovamente la bottiglia di vino di riso, il cobra è scattato e l’ha morsa ad un dito. La donna è stata portata immediatamente in ospedale dove il morso è stato trattato in tempo.

La spiegazione della sopravvivenza del serpente così a lungo è probabilmente legata al fatto che molti serpenti hanno la capacità di andare in ibernazione, e quindi l’animale è riuscito a sopravvivere nonostante fosse immerso nel vino, grazie al fatto che la bottiglia non era perfettamente sigillata.

Loading...

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Donna morsa da serpente tenuto sotto alcol da tre mesi