Animali Scienza e Tecnologia

Ricerca scientifica studia il ruolo dei cani nelle conversazioni degli anziani

Una ricerca School of Veterinary Medicine, University of California si guadagna forse il titolo di ricerca meno interessante del mondo.


Nel corso dello studio, sono state registrate le conversazioni casuali di anziani che portavano a passeggio il cane in un parco, confrontandole invece con chi faceva una passeggiata da solo.

cane

Difficile anche solo fingere una minima sensazione di sorpresa di fronte al risultato che la maggior parte degli anziani che portavano a spasso il cane parlava con l’animale, o dell’animale.

I ricercatori hanno anche “scoperto” che la maggior parte delle frasi rivolte ai cani sono in forma imperativa (forse si aspettavano che i padroni discutessero con i loro animali di economia o di politica), e spesso sono ripetute. Inoltre le frasi rivolte ai cani contengono spesso il nome dell’animale. Poco sorprendente anche il fatto che quando due padroni di cani si incontrano, parlano prevalentemente dei loro animali.

Facilmente prevedibile che chi ha un cane, dovendolo portare a passeggio, tende a passeggiare più di chi non ha un cane. Un po’ più interessante il fatto che i padroni di cani sembrerebbero essere meno insoddisfatti della loro condizione sociale, fisica ed emotiva.

Discover Magazine

Loading...