Cronaca Nera Spettacolo

Rapper arrestato per aver confessato una sparatoria in una canzone

A Rico Todriquez Wright sarà sembrata un’idea artisticamente valida quella di raccontare in una canzone come aveva sparato ad un uomo. Però gli costerà 20 anni di prigione, più altrettanti in libertà vigilata.


Chad Blue, la vittima, era stato ferito nel 2006 da due colpi di pistola, uno alla coscia ed un altro all’inguine, in una rissa iniziata per motivi non chiari. Blue era sopravvissuto ed aveva raccontato la storia alla polizia, di come aveva conosciuto Wright e avesse con lui rapporti piuttosto “tesi” e di come gli amici dell’aggressore lo avessero incitato durante l’aggressione.

Ma fino a poche settimane fa la polizia non aveva raccolto prove sufficienti per confermare i fatti, finché Wright non ha avuto la brillante idea di scrivere una canzone in cui raccontava la sparatoria, e faceva anche nome e cognome della vittima (con un verso che dice “Chad Blue knows how I shoot“). Ma cosa volete che siano 20 anni di prigione in cambio dell’arte…

Associated Press

Loading...