Una bambinadi due anni è sopravvissuta dopo essersi piantata accidentalmente un cacciavite in un occhio e per diversi centimetri nel cervello. La piccola Teagan Gislason, di 2 anni, del Minnesota, si era impossessata di un cacciavite, trovato in chiesa mentre curiosava lontano dai genitori, e si era messa a correre, quando inciampando è caduta con la faccia sul cacciavite, trafiggendosi un occhio e ritrovandoselo conficcato per diversi centimetri all’interno della testa. I genitori hanno subito portato la bambina in ospedale, dove è stato riscontrato che il cacciavite era penetrato appena sopra l’occhio e sembrava non aver leso il cervello, sebbene fosse penetrato per oltre 10 centimetri nel cranio. La fortunata bambina è stata operata, e dovrebbe cavarsela con appena una settimana di ricovero in ospedale. Sperando che abbia imparato che non bisogna correre con oggetti contundenti in mano…

bambina si pianta cacciavite nel cervello: sopravvive

Foto da www.wkyc.com

WKYC

[tags]Teagan Gislason, cacciavite, occhio, testa, cervello, notizie strane, notizie curiose[/tags]
news

Loading...

Inserisci un commento

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Bambina di 2 anni si pianta cacciavite nel cervello: sopravvive illesa