Mondo

Giudice fa arrestare tutto il pubblico del processo

Il giudice Robert Restaino stata presiedendo un’udienza relativa ad un caso di violenza domestica quando ad una persona del pubblico è squillato il cellulare. La cosa ha irritato molto il giudice che ha preteso che gli fosse consegnato il cellulare “incriminato”, ma nessuno ha ammesso di essere il “colpevole”, e neppure gli addetti alla sicurezza sono riusciti ad individuare il telefono. Il giudice ha a quel punto chiesto di nuovo chi fosse ad avere un telefono acceso, e quando neppure questa volta nessuno ha ammesso la “colpa”, il giudice ha deciso di fare arrestare tutte le 46 persone del pubblico, fissando una cauzione di 1.500 dollari. Quando una persona del pubblico ha osservato “Quello che sta facendo non è corretto nei confronti delle persone innocenti”, Restaino ha semplicemente risposto “Lo so”. Le 46 persone arrestate sono state poi condotte all’interno di celle affollate dove sono state perquisite. 14 di questi non avevano i soldi per pagare la cauzione, e sono state quindi poi portate in una altra prigione. Solo quando diversi giornalisti hanno iniziato a fare domande sull’accaduto, diverse ore dopo, Reistano ha ordinato il loro rilascio.


La Commissione sulla Condotta Giudiziara non ha per nulla gradito il comportamento del giudice Reistano, che è stato definito improprio e inescusabile, così come totalmente privo di basi giuridiche, ed ha pertanto ordinato che Reistano fosse rimosso dalla carica. L’ormai ex-giudice si giustifica sostenendo che stava vivendo un momento di stress, e il fatto di non essere riuscito ad individuare chi era il proprietario del telefono lo aveva frustrato.

BBC News

[tags]giudice, Robert Restaino, arresto, pubblico, abuso, tribunale, notizie strane, notizie curiose[/tags]

Loading...