Scuola Sesso

Studentesse di Cambridge squillo per pagarsi gli studi

Una volta le studentesse facevano le cameriere o le baby sitter per pagarsi gli studi. A Cambridge, invece, sembrerebbe che preferiscano prostituirsi. Almeno, secondo quanto rivela il settimanale studentesco dell’Università. Le ragazze non si fanno problemi ad ammettere il lavoro particolare. “Avevo anche un altro lavoro ma non mi pagavano abbastanza”, “Ho incontrato altre studentesse che fanno lo stesso lavoro”, “Una volta che hai cominciato, ti appare seducente”, “Se hai bisogno di soldi facili e veloci, è quello che fa per te”.


Diverse ragazze si prostituirebbero con tariffe che partono dalle 50 sterline l’ora, altre invece si dedicherebbero allo striptease che paga il doppio “ma c’è la paura di trovarsi a ballare davanti a qualcuno che ti conosce”.

Solo sul sito takemetodinner.co.uk, che gestisce serate “speciali” (a pagamento, ma ufficialmente non a sfondo erotico) c’è un’intera sezione dedicata alle studentesse di Cambridge (ed Oxford), che sarebbero più di 400.

TgCom

[tags]studentesse, cambridge, squillo, prostitute, notizie strane[/tags]

Loading...