Sport

Tiro da 80 metri, portiere in rete

Una prodezza da incorniciare, un calcio di punizione da quasi 80 metri e la palla che si infila in rete. Marcatore? Paul Robinson, portiere del Tottenham che, nella gara vinta col Watford per 3-1, ha realizzato il provvisorio 2-0. Un tiro che ha beffato Foster, primo rivale per i pali della Nazionale inglese, e che chiude la settimana che ha visto andare a segno in Coppa Uefa anche Palop, portiere del Siviglia.


Nella settimana dei portieri goleador, con lo spagnolo Palop che di fatto ha regalato la qualificazione al suo Siviglia contro lo Shakthar in Coppa Uefa, l’ultima gemma arriva dall’Inghilterra. Nella sfida di Premier League fra Tottenham e Watford, Paul Robinson, portiere degli Spurs, è andato a segno da quasi 80 metri. Un calcio di punizione dalla propria area che ha beffato il portiere avversario, Ben Foster e che ha mandato in visibilio il pubblico del “White Hart Line”. Si era sul punteggio di 1-0 e la rete di Robinson ha di fatto incanalato l’incontro poi conclusosi sul 3-1 per i padroni di casa.

C’è da dire che Foster ci ha messo del suo, perché il pallone gli è sì rimbalzato davanti, ma l’estremo difensore non ha saltato neppure mezzo foglio di giornale, guardando basito il pallone che gonfiava la rete. Un bello scherzetto quello di Robinson al suo più serio rivale per il posto da titolare a difesa dei pali della Nazionale inglese. Uno scherzetto che farà riflettere il ct McLaren, con una certezza: sui calci piazzati ha già lo specialista.

TgCom

Loading...