Motori Sesso Spettacolo

Bulgaria, film a luci rosse alla fermata del bus

SOFIA – Dicono di averlo fatto per «distrarre i passeggeri dal freddo» e offrire un modo alternativo di «passare il tempo durante l’attesa». Ma a molti bulgari l’iniziativa di trasmettere film a luci rosse alle fermate degli autobus non è piaciuta. La notizia è riportata dall’edizione britannica di Metro. In pratica, sembra che i monitor utilizzati per proiettare gli orari dei mezzi pubblici vengano usati, nelle ore notturne, per trasmettere film per adulti.
REAZIONI – Un portavoce dei trasporti della capitale bulgara spiega che così si sente meno freddo. Ma molti cittadini hanno reagito indignati. Non solo per una questione di buon gusto. Alcuni affermano che gli agenti di sicurezza, distratti dai video, facciano più caso alle performance delle attrici che ai malintenzionati.


Corriere.it

Loading...