Sport

Campione di boxe: “Mi rilasso stirando”

Wladimir Klitschko, neo campione dei pesi massimi della IBF, non ha solo due pugni pesanti come un ferro da stiro. Il pugile ucraino, in un’intervista alla “Bild”, ha rivelato un curioso metodo per vincere lo stress. “Il miglior modo per combatterlo è stirare. La tavola e il ferro da stiro sono gli attrezzi con cui mi rilasso di più. Quando arrivo in un albergo, chiedo un ferro da stiro e penso io alle camicie”.


Fa strano pensare a un omone di 2 metri di altezza e oltre 100 kg di peso col grembiule e le babbucce mentre si stira le camicie guardando la televisione, magari uno di quei programmi condotti da Giancarlo Magalli tipo “Piazza Grande” nella versione tedesca o ucraina. Tanto più se la persona in questione è il campione dei pesi massimi della IBF, corona conquistata qualche giorno fa da Wladimir Klitschko, che in 7 round ha annientato la resistenza dell’americano Chris Byrd. Il 30enne campione ucraino, che da anni vive ad Amburgo, ha rivelato alla “Bild” la sua grande passione: stirare come una comune massaia. E’ guai se qualcuno osa farlo al posto suo. “Quando arrivo in un hotel mi porto dietro un po’ di camicie e a loro penso io, guai a chi me le vuole stirare”. Col fisico e la potenza che si ritrova, dubitiamo che qualcuno/a insista più di tanto nel farlo al posto suo.

Il fratello di Vitaly, anche lui ex campione dei pesi massimi, non cura più di tanto il suo look, nonostante abbia anche una passione per le belle donne. “Mia nonna mi diceva sempre: ‘Se sei un uomo, è sufficiente che tu sembra un pochino meglio di una scimmia’”. A questo punto viene il dubbio che non sia proprio un granché come casalinga…

http://www.tgcom.mediaset.it/sport/articoli/articolo307085.shtml

Loading...