Ci sono coppie che si sfasciano perché la compagna non sa cucinare. E la cosa fa sorridere. Ma che si arrivi ad uccidere la propria fidanzata per un panino non scaldato ancora non si era visto. E’ successo a Uniontown, nei sobborghi di Pittsburghch, negli Stati Uniti. Walter Fordyce ha massacrato la donna a colpi di forno a microonde solo perché lei si è rifiutata di scaldargli un panino.

L’uomo (58 anni), al rifiuto opposto dalla donna, l’ha scagliata a terra, ha strappato il microonde dalla spina e glielo ha lanciato addosso e quindi, non contento, è saltato con i piedi sul suo petto e le ha sbattuto la testa più volte contro il pavimento finche’ la sua vittima non ha perduto conoscenza.

Dopo avere constatato che il cuore di Mary McCann, anche lei 58enne, aveva smesso di battere, l’uomo è andato al frigorifero, si è bevuto una birra e quindi ha chiamato i servizi di emergenza che hanno potuto solo constatare la morte della donna.

Fordyce è stato immediatamente arrestato. L’uomo ha detto alla polizia di Uniontown (Pennsylvania) che la morte della donna è stata “un incidente” ma le succesive indagini lo hanno incastrato.

http://www.tgcom.mediaset.it/mondo/articoli/articolo305415.shtml

Loading...

Condividi la notizia

notizie.delmondo.info è un blog gratuito. In cambio ti chiediamo un favore: condividi la notizia se l'hai trovata interessante

Non scalda un panino: massacrata