Cronaca Nera Vita di coppia

Prima lo accoltella, poi si scopre innamorata

Il fatto di sangue risale al luglio scorso. Durante una lite coniugale, la donna aveva impugnato un coltello da cucina e colpito due volte al petto il marito. L’uomo rimasto più giorni in sala di rianimazione, una volta dimesso dall’ospedale aveva perdonato la consorte. Ieri, stretta amorevolmente dal coniuge, ha ascoltato la sentenza. Il giudice non ha avuto clemenza, otto anni di reclusione per tentato omicidio.<br>Il Gazzettino


Loading...